Vino Rosso Hassan Tenuta Asinara

HASSAN

HASSAN, IL BELLO. TERZO RE DI ALGERI NEL 1541.NACQUE E CREBBE GIOVANE PASTORELLO SULLA MITICA ISOLA DELL’ASINARA.INIZIALMENTE STRAPPATO DAL SUO GREGGE, CONQUISTO’ I FAVORI DI KHEIR-ED-DINN, DETTO IL BARBAROSSA.CON SPREGIUDICATEZZA E BONTA’, VISSE E MORI’ AD ALGERI.

SCHEDA TECNICA
ACQUISTA ONLINE

Classificazione: VINO ROSSO ISOLA DEI NURAGHI IGT

Vino Rosso Hassan Tenuta Asinara

glass_erculisClassificazione: Vino Rosso IGT Isola dei Nuraghi
Uvaggio: Grenache, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot
Numero bottiglie: 6000
Comune di produzione: Sorso (SS)
Altitudine: 70mls
Resa per ettaro: 33 q/ha
Sistema di allevamento: Cordone Speronato
Densità di impianto: 5681 ceppi/ettaro
Vinificazione: Raccolta manuale in cassette, cernita grappolo,
soffice diraspatura, cernita acino, macerazione pre-fermentativa a freddo,
macerazione fermentativa sulle bucce per 20 giorni
Affinamento: In barriques per 14 mesi e successivamente in bottiglia per oltre 6 mesi
Colore: Rosso rubino intenso con orlo porpora
Profumo: E’ un vino dall’ampio impatto olfattivo, con note di macchia Mediterranea, tabacco, prugna e spezie
che si susseguono e si fondono in costante evoluzione.
Sapore: L’assaggio è imponente, con le componenti gliceriche e alcoliche bilanciate dalla decisa ma raffinata trama tannica e dalla sapidità di forte impronta territoriale. Un sorso appagante e lunghissimo, con un’elegante finale in cui la balsamicità guida abilmente la pariglia di frutti e spezie che si rincorrono a vicenda.
Alcool: 15% vol.
Acidità Totale: 5,8 g/l
Estratto secco: 30,5 g/l
Zuccheri Residui: 1,8 g/l
Tipo di suolo: Medio impasto – sabbioso, con discreta presenza di scheletro
Epoca Vendemmiale: 2° e 3° decade di settembre