Vino Rosso Hassan Passito Tenuta Asinara

HASSAN PASSITO

HASSAN, IL BELLO. TERZO RE DI ALGERI NEL 1541.NACQUE E CREBBE GIOVANE PASTORELLO SULLA MITICA ISOLA DELL’ASINARA.INIZIALMENTE STRAPPATO DAL SUO GREGGE, CONQUISTO’ I FAVORI DI KHEIR-ED-DINN, DETTO IL BARBAROSSA.CON SPREGIUDICATEZZA E BONTA’, VISSE E MORI’ AD ALGERI.

SCHEDA TECNICA
ACQUISTA ONLINE

Classificazione: VINO ROSSO PASSITO ISOLA DEI NURAGHI IGT

vino-rosso-passito-hassan-tenuta-asinara-home

glass_erculisClassificazione: Vino Rosso Passito IGT Isola dei Nuraghi
Uvaggio: Grenache, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot
Appassimento: 5 mesi
Comune di produzione: Sorso (SS)
Altitudine: 70mls
Resa per ettaro: 50 qli/ha alla raccolta, 25 qli/ha dopo appassimento e 10 qli/ha di vino dopo
invecchiamento in legno
Sistema di allevamento: Cordone Speronato
Densità di impianto: 5681 ceppi/ettaro
Raccolta: L’uva viene raccolta in piccole cassette in cui l’uva viene distribuita in un unico strato
Vinificazione: L’uva entra in pressa intera non diraspata, e viene pressata in maniera soffice dopodiché viene fermentata a bassa temperatura in acciaio e in legno
Affinamento: Il vino matura poi in piccoli fusti di legno Francese per quasi 2 anni e finisce la maturazione in bottiglia per circa 6 mesi
Colore: Giallo Oro con marcati riflessi ambrati
Profumo: Al naso è penetrante, con sentori di miele, albicocca e ananas e note di spezie
Sapore: In bocca è estremamente vellutato con un piacevole equilibrio gustativo che rende lungo e inebriante all’assaggio
Alcool: 18,5% vol.
Acidità Totale: 5,47 g/l
Estratto secco: 32,5 g/l
Zuccheri Residui: 73 g/l
Tipo di suolo: Medio impasto – sabbioso, con discreta presenza di scheletro
Epoca Vendemmiale: 2° e 3° decade di settembre